Gems à la Paganini 2021

Gems à la Paganini 2021 – X rassegna di primavera

La rassegna primaverile che gli Amici di Paganini dedicano al massimo violinista di tutti i tempi, “Gems a la Paganini”, giunge alla decima edizione; con inizio il 27 maggio, data della morte di Paganini, propone tre concerti (in presenza) e quattro conferenze sulla liuteria (realizzate on line, poi conservate e consultabili sul sito degli Amici di Paganini).

Scarica il comunicato in formato PDF
(ultimo aggiornamento: 11 giugno 2021)

PAGANINIdigital

La liuteria chitarristica italiana del Novecento
Un ciclo di incontri online con la liuteria sul sito www.niccolopaganini.it
Lorenzo Bellafontana, la tradizione genovese
a cura di Mario Grimaldi, online da venerdì 11 giugno
Pietro Gallinotti, il maestro della chitarra
a cura di Mario Grimaldi, online da venerdì 18 giugno - in inglese con testi in italiano
La costruzione di un violino: dal legno allo strumento
a cura di Pio Montanari online da venerdì 2 luglio

didatticaPAGANINI

Mercoledì 26 maggio, Palazzo Tursi, Salone di Rappresentanza

Presentazione alle scuole dell’offerta didattica 2021-22 a cura del Centro Paganini

Ore 16.30 – Visita alle nuove Sale paganiniane

Ore 17.30 – Incontro con gli insegnanti e breve intrattenimento musicale

Partecipazione su invito previa conferma: didattica@niccolopaganini.it e fino ad esaurimento dei posti disponibili in sala

Concerti dal vivo

La partecipazione ai concerti è gratuita con offerta libera e obbligo di prenotazione fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Per prenotazioni: contattare l’associazione.

Fabiola Tedesco
Fabiola Tedesco
Simone Sammicheli
Simone Sammicheli
Carola Puppo
Carola Puppo
Lilia Yakushin
Lilia Yakushin

giovedì 27 maggio,
Palazzo Tursi,
Salone di Rappresentanza,
ore 17.00

Fabiola Tedesco,
violino

Sarà Fabiola Tedesco, violinista torinese, a inaugurare la rassegna esibendosi in Capricci di Paganini, una Sonata di J.S. Bach ed una Sonata di Ysaye; il concerto sarà preceduto dalla presentazione, da parte dell’Assessore Barbara Grosso, delle nuove Sale Paganiniane, recentemente arricchite da due postazioni multimediali sul genio del violino ed i suoi strumenti. Sarà anche possibile visitare le Sale Paganiniane, fino alle ore 18.00, in modalità contingentata per le regole anticovid.

giovedì 3 giugno,
Monastero delle Clarisse
in S. Martino di Albaro, via Lagustena 58G,
ore 20.30

Simone Sammicheli,
pianoforte

Il pianista genovese Simone Sammicheli propone, in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, la “Sonata dopo una lettura di Dante”, grande affresco pianistico che descrive musicalmente il quinto canto dell’Inferno, incentrato sulle figure di Paolo e Francesca da Rimini. Il programma prevede anche il “Carnaval” op. 9 di Schumann, brano in cui, in una sorta di carnevale di personaggi celebri, è rappresentato anche il nostro Paganini. Il concerto sarà introdotto ed illustrato da Michele Trenti.

mercoledi 9 giugno,
Monastero delle Clarisse
in S. Martino di Albaro, via Lagustena 58G
ore 20.30

Carola Puppo, violoncello
Lilia Yakushin, pianoforte

Carola Puppo e Lilia Yakushin, in duo violoncello e pianoforte, proporranno la Sonata per viola da gamba di Johann Sebastian Bach e la seconda Sonata di Brahms op. 99; introduce Roberto Iovino.